- pomeriggio

  • Cod. S.2
  • 13/05/2009
  • 15:00 - 18:00

Il libro bianco e la sostenibilità del sistema del welfare

Il convegno si apre con la presentazione da parte del Ministro Maurizio Sacconi del nuovo libro bianco sul futuro del modello sociale. Seguirà una riflessione sulla sostenibilità complessiva del sistema del welfare e poi un approfondimento sulla governance del sistema sanitario su cui si è avviato in aprile un confronto con la costituzione di un Tavolo Permanente sulla sostenibilità del sistema dove siedono una cinquantina di Direttori Generali di ASL/AO, i rappresentanti di molte regioni e del Ministero della Salute con la supervisione e la promozione di Federsanità ANCI, FIASO e FORUM PA, con il contributo di ABBOTT, GlaxoSmithKline, Eli LIlly, Pfizer.

Programma

Commenti

Per una sanità e un welfare partecipato

Per concretizzare le belle intenzioni, oltre alle risorse economiche - come fa notare il Presidente della Conferenza delle Regioni sul patto per la salute ( vedi intervista al sole24ore: http://www.regioni.it/mhonarc/readsqltop12.aspx) - se davvero vogliamo fare della salute un investimento strategico, serve un cambiamento culturale che solo una vasta partecipazione da parte dei cittadini ai processi di cambiamento può dare.
E' il tema della salute 2.0 che tanta attenzione e risorse sta attivando negli USA e che il Libro Bianco sfiora ma non sembra crederci davvero.
Oggi il web consente alle persone - cittadini, pazienti, medici, operatori sanitari...- di aumenta sempre più le possibilità di informazione ed educazione, partecipazione e controllo sulla propria salute e sul Sistema Sanitario. Questo spostamento di potere porterà grandi cambiamenti: - le imprese e le aziende sanitarie devono riconsiderare le modalità e gli strumenti per fornire le prestazioni sanitarie; - gli operatori sanitari devono riconsiderare la ricerca, la formazione e l'umanizzazione della medicina; - i cittadini devono imparare la cura di sè e ad essere protagonisti del processo diagnostico e terapeutico.
Per discutere di salute 2.0, persone, tecnologie e sanità: www.tecnologiaesalute.it