- pomeriggio

  • Cod. O.6
  • 14/05/2009
  • 15:00 - 18:00

Ricorsi in materia di classificazione tariffaria Inail. Possibilità di presentare il ricorso on-line.

(a cura di INAIL)
Come declinato in altri spazi analoghi di questo Forum Pa 2009 : “cittadini e imprese chiedono alla Pubblica Amministrazione servizi più efficienti, rapidi e personalizzati. La P.A., chiamata a svolgere un ruolo sempre più importante di indirizzo e di sostegno all'economia, può e deve impegnarsi in una modifica delle modalità operative che accolga la sfida dell’eccellenza nella gestione.” La dematerializzazione della documentazione cartacea costituisce un momento fondamentale all’interno dei processi di riforma della gestione dell’attività amministrativa in ambiente digitale e costituisce una delle linee di azione maggiormente significative ai fini della riduzione della spesa pubblica in termini sia di risparmi diretti (carta, spazi ecc) sia di risparmi indiretti (tempi, efficienza ecc.) In questi processi di innovazione si colloca l’iniziativa in questione che consente ad Inail di mettere a disposizione dell’utente esterno la possibilità di proporre on line il ricorso amministrativo avverso i provvedimenti di classificazione tariffaria .In questo caso è la fase contenziosa del procedimento amministrativo che viene interattivamente posta nella disponibilità del cliente. I testi normativi di riferimento sono il DM 12.12.2000 che disciplina le “Modalità di applicazione della tariffa dei premi “ ed il DPR 314/2001 titolato ”Regolamento di semplificazione dei procedimenti per la presentazione dei ricorsi avverso l'applicazione delle tariffe e dei premi assicurativi per gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, nonché per la composizione del contenzioso in materia di premi per l'assicurazione infortuni.” Il servizio, riservato agli utenti registrati in Punto Cliente, permette di compilare attraverso una procedura guidata la richiesta di ricorso avverso il provvedimento di classificazione o di variazione di una voce di tariffa (elemento base per la determinazione dell’importo del premio che l’azienda pagherà) trasferendolo poi all’Inail per via digitale. Specifiche informative, visualizzate prima e dopo la compilazione, mostreranno le avvertenze al ricorrente e le istruzioni per inoltrare la richiesta di ricorso ed appositi blocchi presenti in procedura consentiranno di evitare la presentazione di ricorsi inammissibili. Collegandosi a Punto Cliente l’utente potrà in ogni momento conoscere lo stato dell’arte in merito al ricorso e ricevere informazioni precise sul nome del funzionario che in quel momento lo ha in gestione con disponibilità di e-mail e numero di telefono del medesimo e possibilità di contatto immediato. Ciò in funzione della realizzazione della massima trasparenza.