- mattina

  • Cod. EG.11
  • 13/05/2009
  • 10:00 - 13:00

Verso un “cruscotto del cittadino”: dalla circolarità anagrafica al fascicolo del cittadino

Il completamento, il consolidamento e la disponibilità, in logica di cooperazione applicativa, delle grandi “anagrafi” nazionali (popolazione, imprese, territorio, cultura) è una condizione abilitante per la realizzazione della innovazione di settore, ma è anche l’opportunità per rendere disponibile a cittadini e imprese una straordinaria quantità di informazioni fruibili secondo nuove logiche. Il patrimonio informativo della Pubblica Amministrazione, integrato attraverso la cooperazione applicativa, può essere tradotto in tanti nuovi servizi “unitari” per cittadini e imprese, arrivando al portale del cittadino e dell’impresa che eroga informazioni e servizi come se la Pubblica Amministrazione fosse stata costruita a partire dal cittadino e dall’impresa. Finalmente l’ammodernamento della PA diventa innovazione per il cittadino.