- pomeriggio

  • Cod. w.22d
  • 14/05/2009
  • 15:30 - 16:20

Correlare le informazioni organizzative con l'analisi spaziale e georeferenziata.

Presso lo stand SAP Italia S.p.a
Nelle Amministrazioni ed Enti Pubblici è sempre più sentita l’esigenza di una migliorare comprensione ed analisi delle informazioni che abbiano una componente georeferenziale, sia di tipo territoriale, sia legata a fenomeni ambientali o alla dimensione geografica di specifici processi organizzativi. Tipicamente, però, gli strumenti per la rappresentazione di informazioni territoriali non permettono grandi performance nella visualizzazione su mappa di indicatori, diagrammi e grafici per analisi multidimensionali. Così come la business intelligence (BI) non dispone di strumenti evoluti di rappresentazione cartografica delle informazioni che in determinati contesti applicativi diventa essenziale. Oggi, grazie all'integrazione di SAP BusinessObjects, piattaforma leader della business intelligence, con la tecnologia GIS di ESRI (Environmental System Research Institute), leader nei Sistemi Informativi Cartografici (GIS), diventa possibile raggiungere risultati inimmaginabili fino a poco tempo fa, coniugando due metodologie tra loro complementari. Grazie a potenti ed intuitivi strumenti di analisi è possibile migliorare e ottimizzare i processi decisionali correlando informazioni organizzative con l'analisi spaziale e georeferenziata. L’integrazione consente: • la visualizzazione di elementi cartografici in base ai risultati dei processi di BI provenienti da sistemi transazionali ERP o dal DWH; • la selezione di elementi geografici come poligoni o punti, da mappe e la visualizzazione dei dati alfanumerici corrispondenti; • l'uso di cruscotti di sintesi che consentono di navigare contestualmente informazioni di tipo cartografico e di tipo alfanumerico attraverso l’utilizzo di query spaziali (vicinanza, inclusione, sovrapposizione, ecc.).

Programma