- pomeriggio

  • Cod. lab.195
  • 14/05/2009
  • 16:30 - 17:00

Attuazione delle politiche di risparmio energetico

Progetto gestito dall’Assessorato della Difesa dell’Ambiente
OBIETTIVI: Promuovere ed attuare azioni volte a ridurre il consumo di energia ed a valorizzare le fonti alternative e rinnovabili In particolare attuando le azioni seguenti: Interventi sull’inquinamento luminoso e conseguente risparmio energetico La Regione Sardegna ha pubblicato “Le linee guida per la riduzione dell’inquinamento luminoso e relativo consumo energetico” e regolamenti di settore, con l’obiettivo di informare e formare le Pubbliche Amministrazioni, progettisti, liberi cittadini, anche mediante seminari pubblici, sulle “buone pratiche” di progettazione e pianificazione degli impianti di illuminazione e sul relativo risparmio energetico conseguibile. In coerenza con i contenuti delle linee guida, l’Assessorato ha stanziato contributi agli enti pubblici , che consentiranno di finanziare più di cento progetti illuminotecnici comunali (estendibili a più di 160 nel 2009), assicurando una percentuale di risparmio energetico medio annuo non inferiore al 52%, pari ad un risparmio annuale di 10.193 MWh. Si pensa di raggiungere un risparmio di circa 8.154 tonnellate di CO2 e di 2.242 tonnellate equivalenti di petrolio. Interventi per la diffusione delle energie rinnovabili L’Assessorato ha stanziato il cofinanziamento di impianti fotovoltaici su edifici pubblici (impegno di fondi regionali per le annualità 2007, 2008, 2009 pari a € 30.000.000). Con i progetti pervenuti in seguito ai bandi del 2007 e 2008 si potranno finanziare circa 800 impianti fotovoltaici, con una potenza installabile complessiva pari a circa 13 MW. L’Assessorato ha inoltre stipulato un protocollo d’intesa per la costituzione della rete delle Agenzie Energetiche Provinciali, il cui obiettivo è quello di diffondere la cultura del risparmio energetico. Sono state inoltre emanati degli indirizzi per la localizzazione degli impianti eolici in coerenza con il Piano Paesaggistico Regionale. Interventi previsti nel Programma Operativo FESR 2007-2013 Con il Programma Operativo FESR 2007-2013, si realizzeranno ulteriori iniziative quali: sviluppo di energie rinnovabili: energia solare e filiere bioenergetiche; energia da biomasse da filiere locali; produzione di biocombustibili e biocarburanti legate al recupero e riciclaggio e utilizzo dei rifiuti. sostegno all’adozione dei principi di bioedilizia, bioarchitettura ed efficienza energetica degli edifici e delle utenze energetiche pubbliche non residenziali e il sostegno al risparmio energetico nell'illuminazione pubblica.

Programma

  • Relazioni