- pomeriggio

  • Cod. lab.28
  • 12/05/2009
  • 16:00 - 16:50

Modelli di semplificazione dei procedimenti. L'esempio della Agenzia provinciale per l'Energia del Trentino

La riduzione dei tempi nei procedimenti non è più solo un obbligo giuridico, ma una necessità pratica in tempi di crisi. La pubblica amministrazione non solo non deve gravare sulla crisi, ma anzi deve trovare strumenti per rendere fluido e attivo il contesto economico, in particolare per imprese e cittadini. La Provincia ha realizzato nel 2008 - e sta allargando ad un maggior numero di procedimenti nel 2009 - una modalità di semplificazione che associa: a) la messa a sistema territoriale di un'unica procedura gestita da attori diversi con specifiche e diverse competenze e conoscenze; b) l'innovazione ICT connessa alla messa a regime di sistemi informativi integrati; c) l'innovazione culturale che sta alla base di una visione non burocratica della gestione e del controllo amministrativo; d) la valorizzazione delle risorse umane e professionali dell'Amministrazione pubblica nella relazione con il cittadino sul territorio. Un risultato fra tutti: la riduzione a circa 30 gg dei tempi di attesa fra la presentazione della domanda di rimborso per interventi finalizzati al risparmio e all'efficienza energetica e il relativo pagamento del contributo.

Programma

  • Relazioni