- pomeriggio

  • Cod. lab.45
  • 11/05/2009
  • 15:00 - 16:00

Notai e sicurezza giuridica. Le esperienze internazionali.

La cooperazione tra il Notariato e la Pubblica Amministrazione è già attuata in diversi ambiti (sistemi dell'Agenzia del Territorio e dell’Agenzia delle Entrate; delle Camere di Commercio; degli Archivi Notarili; sistemi informatici dei Comuni italiani). Il Notariato, quindi, è naturale interlocutore istituzionale nelle strategie di ammodernamento e di innovazione tecnologica della Pubblica Amministrazione. L’innovazione tecnologica, però, non sempre va di pari passo con la cultura del documento giuridico. Le relazioni dell’OFFICINA offrono il contributo di esperienze applicative che coniugano la sicurezza tecnologica e giuridica con la semplificazione delle procedure e l’utilizzo di nuove tecnologie, in un processo di sviluppo che nasconde notevoli insidie, dal punto di vista tecnologico, dal punto di vista organizzativo e da quello della ripartizione delle responsabilità tra i vari attori del “fenomeno innovazione”. Saranno altresì illustrati gli altri ambiti di cooperazione che sono allo studio da parte del notariato per offrire alla Pubblica Amministrazione ed al cittadino l’opportunità di beneficiare delle più moderne tecniche di e-government, e di riutilizzo del dato informatico, unita all’affidabilità garantita dal notaio pubblico ufficiale, principale responsabile dell’immissione del “dato” nel mondo dei registri commerciali e immobiliari.

Programma

  • Relazioni