- pomeriggio

  • Cod. lab.186
  • 12/05/2009
  • 15:00 - 15:30

Sportelli Unici per le imprese

Progetto curato dall’assessorato dell’Industria in raccordo con ANCI e alcuni Comuni + la Società in house SardegnaIt
OBIETTIVI La finalità del progetto è quella di sviluppare una rete regionale degli Sportelli Unici nell’ambito di un processo partecipativo tra Regione, Province, Enti locali ed Enti terzi al fine di garantire l’adeguamento dei servizi alle imprese, riducendo i tempi di risposta della Pubblica Amministrazione, e di creare condizioni favorevoli alla localizzazione delle imprese. ARTICOLAZIONI TERRITORIALI Il progetto abbraccia l’intero territorio regionale sul quale si affacciano realtà molto diverse tra loro. A fronte di SUAP che offrono servizi di eccellenza agli imprenditori, ve ne sono altri che stentano a decollare e che attualmente si trovano in situazioni di concreta difficoltà sia dal punto di vista dell’operatività interna che dei rapporti con gli Enti terzi coinvolti nel procedimento unico. ATTIVITA’ Tramite il coinvolgimento delle otto Province sarde è stata fornita una qualificata assistenza tecnica ai Comuni per favorire la costituzione dei SUAP, e sono altresì state fornite adeguate dotazioni informatiche; una ulteriore attività di assistenza tecnica è stata svolta dal Formez nel corso del 2008: l’attività ha spaziato dalla formazione di base nei bacini caratterizzati da una rete SUAP poco strutturata e da una debole operatività, all’affiancamento nella risoluzione di problematiche complesse in contesti operativi con livelli di associazionismo avanzato. Inoltre, poiché l’approvazione della L.R 3/2008 ha modificato la totalità degli iter procedimentali relativi alle autorizzazioni per le imprese, l’Assessorato, con il supporto del BIC e dell’ANCI, sta completando l’aggiornamento delle informazioni delle banca dati dei procedimenti presente nella sezione informativa e nel software gestionale del portale tematico www.sardegnasuap.it. Tale lavoro viene eseguito di concerto con gli uffici SUAP dei Comuni, delle Province e degli altri Enti Terzi. Nel corso del 2008 l’Assessorato dell’Industria ha organizzato – con il supporto dell’ANCI – dei tavoli tematici e di confronto, tuttora in corso, su temi organizzativi, operativi e tecnici rivolti ai SUAP. Inoltre, nel 2009 verranno organizzate attività di scambi e gemellaggi fra Amministrazioni offerenti e Amministrazioni beneficiarie volte al trasferimento di metodologie, conoscenze, sistemi innovativi e, in generale, buone prassi maturate nell’ambito della gestione dei SUAP, in modo da consolidare l’operatività della L.R. 3/2008 in tutto il territorio regionale affinchè lo snellimento amministrativo diventi un reale vantaggio competitivo per la realtà sarda. Sul fronte degli strumenti informativi, ed al fine di alimentare le occasioni di confronto e di comunicazione, è stato creato un forum di discussione per gli operatori dei SUAP e degli Enti terzi operativo nell’intranet regionale. Il forum è diventato un luogo di discussione e di incontro virtuale grazie al quale vengono trattati, mensilmente, argomenti specifici di approfondimento. Le discussioni virtuali si concludono con un incontro degli operatori SUAP il cui scopo è condividere, in un verbale conclusivo, le migliori prassi nell’applicazione concreta della legge al fine di diffonderle su tutto il territorio regionale. E’ stato attivato un servizio di tipo consulenziale chiamato ”l’esperto risponde”, al quale gli operatori rivolgono quesiti poi resi pubblici e diffusi tra gli operatori della rete regionale.

Programma

  • Relazioni