- mattina

  • Cod. lab.6
  • 14/05/2009
  • 11:00 - 12:00

Un nuovo modo di gestire le risorse umane nelle Pubbliche Amministrazioni. Il Bilancio delle Competenze nella Sanità. L'esperienza dell'Ospedale Galliera di Genova

L'officina si terrà presso la sala Welfare, padiglione 7
L'importanza strategica delle gestione delle risorse umane è più evidente di una logica di sistema di razionalizzazione dei costi. La razionalizzazione delle risorse umane esistenti non può prescindere dall'analisi dei processi sanitari ed amministrativi che attraversano l'organizzazione delle Aziende ed Enti del Servizio Sanitario. Il notevole assorbimento di costi da parte di tali processi evidenzia altresì la complessità e l'articolazione degli stessi e di tutte le componenti professionali coinvolte. Il bilancio delle competenze è in oggi forse lo stumento più importante per condurre una completa analisi non solo quantitativa, ma anche qualitatitiva della variegate attività dell'ospedale. Si può definire come la metodologia di valutazione delle performancese della professionalità dei singoli attori del processo sanitario mediante la mappatura delle competenze: "quelle che mi servono, quelle che ho già, quello che devo sviluppare attraverso la Formazione". Tale applicazione evidenzierà i reali punti di forza e i fattori di criticità, individuando le risorse umane per lo sviluppo dell'azienda: nuovi prodotti/servizi, espansione di attività, job rotation mirata, formazione interna o tutoring rispetto ai colleghi, gestione di gruppi di lavoro con obbiettivi di miglioramento ecc. L'analisi dei fattori di criticità fa emergere i "bisogni formativi" ossia gli obbiettivi di sviluppo della Risorsa Umana attualmente presente nonché le azioni più efficenti al loro conseguimento. Così la Formazione da costo può diventare investimento.

Programma

  • Relazioni