- pomeriggio

  • Cod. B.10
  • 19/05/2010
  • 15:00 - 18:00

Il miglioramento delle performance e la valorizzazione del merito: le iniziative degli enti locali per l'applicazione della riforma

(in collaborazione con Guida al pubblico impiego)

La ‘riforma Brunetta’ ha introdotto nelle amministrazioni una novità che appare culturalmente rilevante: l’obbligo di misurare i risultati della propria azione e di rilevare l’andamento delle performance, organizzative e individuali. Si tratta più di una novità normativa che di una innovazione in senso stretto: in particolare gli enti locali hanno avviato già da tempo un dibattito ricco e stimolante sul tema della misurazione delle performance, avviando in molti casi sperimentazioni  e iniziative ante litteram.

Tuttavia, oggi la legge impone di standardizzare metodi e strumenti di rilevazione per consentire un vero confronto e quindi positive iniziative di benchmark finalizzate al miglioramento organizzativo. Sotto l’egida delle Associazioni di riferimento, comuni e province in particolare, sono al centro di una importante sperimentazione di livello nazionale che ha l’obiettivo di fare emergere le criticità e le opportunità della riforma nella sua applicazione concreta.

Il seminario è anche occasione per un primo incontro degli enti locali che partecipano alle sperimentazioni ANCI e UPI per chiarire, attraverso il confronto con i protagonisti, le prospettive e le problematiche dell’applicazione del Decreto alla composita realtà degli enti locali. 
 

Programma

  • Introduce e Coordina

  • La valutazione della performance organizzativa nel decreto 150/2009. L'impegno dell'ANCI dalla definizione dei modelli alla sperimentazione per una efficace attuazione della riforma

  • La definizione degli obiettivi e degli indicatori nel ciclo di gestione della performance: un processo complesso

  • La rilevazione degli indicatori ed i primi risultati della sperimentazione

  • Tavola rotonda

    • Partecipano