- mattina

  • Cod. B.12
  • 20/05/2010
  • 09:00 - 12:00

L'innovazione comincia dalle persone. La gestione delle risorse umane nella PA

Al servizio esclusivo della Nazione (in collaborazione con Consorzio NuovaPA)
  • In collaborazione con: Consorzio NuovaPA

Il fattore di successo dell’amministrazione – come di ogni organizzazione – sta nelle persone che ne sono parte. Le regole sono necessarie, ovviamente, ma non bastano mai ad offrire motivazione, valori, capacità. La valutazione serve – ci mancherebbe – ma non ci dice come trovare, far crescere, promuovere ed affinare le energie necessarie all’amministrazione pubblica (e alla “Nazione”). Un buon sistema di programmazione-misurazione-valutazione (il “ciclo della performance”!) può dare giusti stimoli alle persone, e può selezionare, alla fine, i “migliori”, ma non ci dice come convincere un ragazzo o una ragazza a scommettere la propria vita lavorativa in un amministrazione pubblica, non ci aiuta a trasformare il vincitore di concorso nel “professionista dell’amministrazione” di cui abbiamo bisogno, non ci aiuta  a farlo crescere, adattandolo al mutamento delle esigenze operative e di contesto.  

Per altri versi, la sacrosanta insistenza sulla responsabilità individuale – di ogni dirigente, di ogni dipendente – non è risolutiva di ogni male:  le cronache sportive ci consegnano molti esempi di squadre con grandi individualità, e tuttavia votate al (relativo) insuccesso perché prive dello spirito giusto, dell’orgoglio condiviso, della “strategia” (organizzazione, formazione, motivazione) che trasforma le persone in un collettivo, in un gruppo vincente.

Nel momento in cui si rinnovano le regole del lavoro nella PA occorre insomma tornare alla radice dei problemi, alla sfida più affascinante e più difficile. Organizzare le persone, motivarle, formarle, accompagnarle in percorsi di crescita, promuoverne il “benessere organizzativo”. Scommettere sulle persone in carne ed ossa, sui loro valori e sui loro problemi, sulle loro potenzialità e sulle loro difficoltà, perché lì c’è la chiave del successo, e nessuna scorciatoia formale può condurci alla meta.

Programma

  • Saluto

  • Introduce e Coordina

  • [Presentazione della Ricerca] L'innovazione vista dalla scrivania degli impiegati pubblici e privati

  • Intervengono