- pomeriggio

Techfor
  • Cod. Si.01
  • 17/05/2010
  • 15:00 - 18:00

L'innovazione tecnologica per la homeland security: opportunità e rischi del Cloud Computing

A seguire Premio "Innovazione e sicurezza" TECHFOR

Il Cloud Computing è diventato il nuovo concetto chiave per realizzare infrastrutture ICT che siano flessibili, scalabili, potenti e sicure. Ma cosa si cela dietro a questo nuovo modello per l’erogazione di servizi ICT? Quali le sue caratteristiche, il frame work architetturale, le tecnologie che lo contraddistinguono nonché i problemi che intende risolvere? In una sola domanda: cos’è, in realtà, il Cloud Computing?

Ad oggi esistono diverse “vision” del Cloud Computing, che hanno dato origine ai tre standard di riferimento: Software as a Service (SaaS), Platform as a Service (PaaS) e Infrastructure as a Service (IaaS).

Indipendentemente dall’approccio, però, la base è unica: far sì che l’infrastruttura ICT divenendo una “utility” (come lo sono il gas, l’energia elettrica, ecc.), possa dunque generare costi solo se effettivamente usata, mantenendo al contempo elevati standard di sicurezza e garanzia di continuità operativa.

In particolare, gli ultimi due concetti sono molto importanti nel contesto della “Homeland Security”, in quanto elementi abilitanti per costruire un’infrastruttura il più impermeabile possibile a vulnerabilità di tipo “Denial Of Service” e di protezione dei dati, siano esse causate da eventi naturali, problemi tecnologici o azioni umane.

Ma il Cloud Computing è e resta una tecnologia, e senza un’adeguata Governance che la renda pienamente aderente alle proprie necessità e che permetta di governare i cambiamenti, non si potranno mai sfruttare appieno tutti i benefici, lasciandosi al contempo esposti alle eventuali criticità.

Nell’intento di esplorare opportunità, benefici e rischi del Cloud Computing nel contesto “Homeland Security”, gli interventi della giornata affronteranno diversi punti di vista a seconda del ruolo rivestito da ciascuna azienda sulla scena mondiale (Microsoft, IBM, Fujitsu, Oracle, Elsag Datamat).

Gli interventi saranno preceduti da una breve esposizione illustrativa, a cura della Fondazione FORMIT, con l’intento di fornire, anche ai meno esperti, una breve descrizione su che cos’è il Cloud Computing (definizione, concetti chiave, tipologie di servizi e caratteristiche), per quindi illustrare i vari temi che verranno affrontati ed approfonditi dai successivi relatori aziendali.

Se vuoi sapere tutto sullo ZOOM tematico "Politiche e tecnologie per la sicurezza" CLICCA QUI

Programma

  • Saluto

  • Introduzione

  • Cloud Computing & Homeland Security - L'esperienza 'on the cloud' di Microsoft nel programma 'Open Government Data Initiative'

  • Cloud Computing - Competenze e strategie Fujitsu - Quali opportunità e rischi per l'Homeland Security

  • "La strategia Oracle per il Cloud Computing" - 'Foundation per la D.I.I.' (Defence Information Infrastructure) della Difesa

  • Cloud Computing - Soluzioni IBM per l'Homeland Security

  • Cloud Computing - Il progetto RESERVOIR di Elsag Datamat - una infrastruttura Service Oriented 'on demand' per i servizi IT

  • Conclusioni