- mattina

  • Cod. w.16c
  • 19/05/2010
  • 12:00 - 12:50
  • Padiglione 7
  • Stand 19D

Strumenti innovativi per la gestione delle risorse finanziarie: il caso della Regione Emilia Romagna

Introdurre nella propria organizzazione strumenti innovativi per la gestione delle risorse finanziarie è un obiettivo strategico della Pubblica Amministrazione non solo in Italia ma in tutto il mondo. Budget decrescenti, maggior trasparenza sull’utilizzo del denaro pubblico, progressiva introduzione di logiche  federalistiche stanno spingendo le amministrazioni verso un nuovo processo di trasformazione, caratterizzato da una sempre maggior necessità di analizzare e gestire le proprie risorse finanziarie secondo logiche moderne e basate su una dimensione territoriale.

In questo contesto Regione Emilia Romagna racconterà la propria esperienza, come buona pratica di funzionamento della PA locale. Nell’ultimo anno la Regione ha intrapreso alcuni importanti progetti di innovazione all’interno della Direzione Risorse Finanziarie con l’obiettivo di incrementare la governance del territorio e delle relative risorse, adottando la soluzione SAP BPC, Business Planning and Consolidation.

Un primo progetto riguarda la costruzione di un Conto Pubblico Territoriale, in accordo con l’iniziativa nazionale, che prevede la raccolta e la riclassificazione di dati di bilancio di oltre 1000 enti operanti sul territorio in modo da “consolidare” e analizzare le spese sostenute in ambito regionale.

Un secondo progetto tende a costruire un Sistema extra-contabile capace di integrare le informazioni contabili con altre informazioni (quali ad esempio la localizzazione della spesa sul territorio, la valenza della spesa a favore delle politiche per le Pari Opportunità, …) in modo da fornire un ambiente di analisi e simulazione molto flessibile a supporto del processo decisionale.

Programma

  • Intervengono