- mattina

  • Cod. NW.03
  • 11/05/2011
  • 09:00 - 11:30

Il sistema di interventi per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro: un esempio di collaborazione interistituzionale

(in collaborazione con il Dipartimento per le Pari Opportunità)

La "Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro" è un tema che - in Italia - riguarda soprattutto le donne.

Intervenire per un suo sviluppo concreto non vuol dire soltanto aumentare la qualità della vita delle famiglie e delle donne ma anche -e soprattutto- aumentare l'occupazione femminile e, con essa, la ricchezza del nostro Paese.

Una problematica di questa portata può e deve essere affrontata in ogni suo aspetto, coinvolgendo tutte le Amministrazioni dello Stato.

Così, ad esempio, dalla collaborazione tra il Ministero per le Pari Opportunità, quello per la Pubblica Amministrazione e il Dipartimento per la Famiglia, e' nato il progetto Asili Pa, che ha già portato alla creazione di oltre mille posti nido in un solo anno.

Così è stata siglata, attraverso il Ministero del Welfare, l'intesa Conciliazione con le parti sociali che consente di rendere più flessibili i tempi di lavoro per le donne.

Così, ancora, con un accordo con le Regioni attraverso la Conferenza Unificata, ha visto la luce il "pacchetto Conciliazione" del Ministero per le Pari Opportunita': 40 milioni di euro sono stati trasferiti alle Regioni e ciascuna di esse, sulla base delle esigenze peculiari del territorio, li ha investiti per creare nuovi servizi o implementare quelli esistenti. Grazie a queste risorse, sono stati finanziati interventi specifici come incentivi alle aziende Family Friendly, diffusione del tele- lavoro, creazione della banca delle ore, erogazione di voucher per i servizi di cura della prima infanzia e delle persone anziane o diversamente abili.

Programma

  • Intervengono