- pomeriggio

  • Cod. EG.19
  • 12/05/2011
  • 14:00 - 16:30

La centralità del cittadino nell’applicazione dell’Agenda Digitale per l’Europa

Il workshop è focalizzato su di una tematica comune che promuove le tecnologie informatiche e di comunicazione come tramite abilitante per una maggiore consapevolezza e coinvolgimento attivo nella scelte della Pubblica Amministrazione dei cittadini, così come delineato dalla Commissione Europea nel documento operativo “Agenda Digitale” del 2010: “dare potere agli utenti e migliorare l’efficienza, l’efficacia e la trasparenza della Commissione”.

L’evento, organizzato come un workshop collaborativo, chiederà ai partecipanti di considerare tre aspetti principali: 1) il ruolo del cittadino/utente nella definizione dei servizi erogati dalla Pubblica Amministrazione; 2) il ruolo della Pubblica Amministrazione nell’applicazione di politiche di innovazione, soprattutto per le aree svantaggiate e, 3) il coinvolgimento degli attori partecipanti all’attuazione delle politiche per il cittadino.

Tre iniziative finanziate dalla Comunità Europea descriveranno le metodologie seguite per applicare l’Agenda Digitale per l’Europa e le esperienze fatte finora: il progetto NET-EUCEN descriverà le metodologie adottate per coinvolgere i cittadini nella definizione dei futuri servizi per i cittadini, il progetto CEMSDI illustrerà esempi di azioni necessarie per permettere alle piccole comunità di assicurare le politiche di inclusione per soggetti svantaggiati, il progetto ADD-ME! discuterà della cooperazione internazionale tra soggetti istituzionali impegnati nell’erogazione di servizi pubblici a gruppi svantaggiati.

Infine, il workshop sarà l’occasione per una tavola rotonda su come migliorare il dialogo tra il cittadino e la Pubblica Amministrazione.

L’evento darà l’opportunità di diventare membri delle tre comunità internazionali rappresentanti le tre iniziative europee e contribuire ai loro processi di think-tank.

Programma

  • Saluti di benvenuto ed introduzione ai lavori

  • Intervengono

  • Tavola rotonda sul ruolo dei cittadini