- mattina

  • Cod. lab.176
  • 11/05/2011
  • 10:30 - 11:00
  • Padiglione 7
  • Stand 1A

Accanto al malato oncologico e alla sua famiglia: sviluppare cure domiciliari di buona qualità

Le scelte operate negli ultimi anni dalla programmazione nazionale in ambito sanitario prevedono in modo sempre più deciso lo spostamento del baricentro del Ssn dall’ospedale al territorio. In questo scenario l’assistenza domiciliare, in particolare quella diretta verso pazienti con bisogni complessi quali quelli oncologici, implica anche la creazione di percorsi di supporto alla persona e ai familiari, e lo sviluppo di modelli organizzativi-gestionali di presa in carico dell’assistito capaci di prevedere modalità innovative che rafforzino il senso di affidamento e di “non abbandono” del paziente.

Il progetto avviato dall’Agenas si è posto gli obiettivi di individuare gli elementi fondanti dei percorsi avanzati di domiciliarità con équipe specializzate e preparate per la presa in carico, al fine di diffondere buone pratiche e di valutare le modalità già attivate per il coinvolgimento dei familiari e delle associazioni di volontariato nei percorsi.

Programma

  • Interviene