- mattina

  • Cod. lab.146
  • 12/05/2011
  • 12:00 - 13:00
  • Padiglione 8
  • Stand 17A

Attività di sostegno nelle aree di crisi, con particolare riguardo alla formazione dei funzionari delle pubbliche amministrazioni: il caso Afghanistan

Lo sviluppo delle capacità della pubblica amministrazione riveste un’importanza cruciale per il successo del processo di transizione in Afghanistan e per la responsabilizzazione delle istituzioni afgane. Ciò, sia per rendere le autorità centrali e locali in condizione di assicurare, nel rispetto dei basilari principi di buona amministrazione, la più ampia ed equa fruizione dei servizi pubblici, sia per rafforzarne la legittimità e l’accettazione da parte dei cittadini afgani.Le attività di institution building contribuiscono inoltre al processo di empowerment delle donne all’interno della funzione pubblica afgana.

L’Italia, attraverso la Cooperazioneallo Sviluppo del MAE, ha potenziato il proprio intervento nella governance, incrementando il contingente di esperti in loco, mettendo a disposizione la propria expertise in materia di formazione della pubblica amministrazione e contribuendo ai programmi nazionali per la governance ed il capacity building,

La crescente attenzione al tema trova conferma nell’assistenza offerta da alcuni atenei italiani (Università di Genova e Firenze) all’amministrazione provinciale di Herat, nella collaborazione assicurata dalla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione per la formazione dei quadri della PA afgana e nella prosecuzione delle attività della Guardia di Finanza.

Per quanto riguarda un altro settore qualificante del nostro impegno in Afghanistan, vale a dire la giustizia e lo stato di diritto, abbiamo reso possibile la creazione di una Scuola di Magistratura; la stesura di un codice di procedura penale; la realizzazione di moderne strutture detentive, senza dimenticare l’assistenza prestata alle autorità afghane nella redazione del piano nazionale per la giustizia (National Justice Programme).

In tale quadro, la CooperazioneItalianaallo Sviluppo ha finanziato recentemente due iniziative di formazione rivolte a funzionari della PA afgana (diplomatici e funzionari dell’amministrazione centrale), in collaborazione e con il coinvolgimento della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione (SSPA) e con l’Università di Roma Tor Vergata.

Programma

  • Intervengono