- pomeriggio

  • Cod. lab.110
  • 09/05/2011
  • 15:00 - 16:00
  • Padiglione 8
  • Stand 17A

“Caffè Letterario”: la diplomazia vista attraverso la penna del diplomatico

Il diplomatico nasce con la penna in mano, strumento che lo accompagna non solo per tutta la vita professionale ma anche in momenti di vita privata attraverso la pubblicazione di memorie, saggi storici, romanzi, poesie e altri libri di vario genere.

In questa officina il Min. Plenipotenziario Stefano Baldi, coautore del libro “La penna del diplomatico” (Franco Angeli editore),  presenterà ed analizzerà i libri che sono stati pubblicati dai diplomatici italiani dal dopoguerra ad oggi, mettendo in risalto la capacità di raccontare situazioni e personaggi grazie alla poliedricità che contraddistingue questa professione.

Saranno inoltre presi in esame i rapporti fra diplomazia e letteratura ripercorrendo in particolar modo le tappe in cui questi due campi, apparentemente distinti e separati, si intrecciano dando vita ad un binomio inaspettato ed indirizzato a tutti coloro che vogliono conoscere più da vicino il mondo della diplomazia italiana.

Programma

  • Intervengono