- mattina

  • Cod. lab.68
  • 09/05/2011
  • 12:00 - 13:00
  • Padiglione 9
  • Stand 1A

Le minoranze linguistiche nel Molise

Nella Regione Molise sono presenti la minoranza linguistica croata (Comune di: Acquaviva Collecroce, Montemitro e San Felice del Molise) e la minoranza linguistica arbereshe (Comune di: Campomarino, Montecilfone, Portocannone e Ururi).

Nell’ambito della tutela delle Minoranze linguistiche storiche, previste dalla legge dello Stato n. 482/99, la Giuntaregionale, a seguito di accordi con i sette Comuni di minoranza linguistica, approva annualmente, con delibera, il Progetto unico regionale che viene poi trasmesso alla  Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Affari regionali , che con proprio Decreto provvede alla ripartizione dei fondi previsti dagli artt. 9 e 15 della citata legge. La gestione dei progetti unici regionale viene affidata all’Assessorato alla Cultura/Ufficio Minoranze linguistiche.

Inoltre la Regione Molise, con propria legge n. 15/97 “Tutela e valorizzazione del patrimonio culturale delle minoranze linguistiche del Molise”, in ossequio all’art. 6 della Costituzione che afferma che la “ Repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche”, valorizza, promuove e sostiene - attraverso contributi annuali ai 7 Comuni di minoranza linguistica, - il patrimonio culturale delle Minoranze linguistiche storicamente presenti nel territorio, quale elemento non secondario della cultura molisana.

Programma

  • Interviene