- pomeriggio

  • Cod. O.12
  • 18/05/2012
  • 15:00 - 18:00

Il patrimonio culturale digitale come ‘bene comune. Le iniziative coordinate dal MiBAC per la diffusione dei dati aperti

La digitalizzazione del patrimonio culturale porta nel futuro, ponendo nuove sfide per l’accesso e la condivisione dei contenuti attraverso la rete internet. Il Ministero per i Beni e le attività culturali, impegnato nella digitalizzazione delle collezioni digitali dei musei, delle biblioteche e degli archivi, partecipa al dibattito europeo sui Dati aperti nel quadro dei Cultural Commons, attraverso importanti progetti europei come Europeana e Linked Heritage e progetti nazionali come CulturaItalia, sviluppando nuove strategie per la valorizzazione del patrimonio.

Ma a che punto siamo? Qual è lo stato dell’arte? Quali gli scenari possibili?  DaiDati aperti, al copyright … , ai linked open data, guardando agli UGC  e al contributo diffuso tramite social network, tanti sono i temi aperti che investono le istituzioni culturali, chiamate a dare un contributo decisivo nella costruzione della ‘biblioteca digitale’ in continua evoluzione.

Programma