- mattina

  • Cod. w.21a
  • 16/05/2012
  • 11:00 - 12:00
  • Padiglione 7
  • Stand 18A

Le soluzioni Oracle per il Disaster Recovery e la Business Continuity nelle PA alla luce del nuovo CAD

In un’era in cui l’utilizzo delle tecnologie ICT, per la gestione dei dati e dei processi interni alle varie amministrazioni, diventa sempre più importante e critica, la disponibilità dei Sistemi hardware e software richiede soluzioni a tutti i livelli, in grado di garantire la continuità di servizio. L'articolo 50-bis del nuovo Codice dell'Amministrazione Digitale rende proprio obbligatoria la definizione di un piano di continuità operativa e di un piano di disaster recovery nei sistemi ICT della Pubblica Amministrazione. Per rispondere al meglio a quanto previsto dal nuovo CAD occorre sia predisporre procedure accurate e testate sia avere a disposizioni tecnologie che ai vari livelli ICT consentano di implementare tutte le best practice per la Business Continuity e il Disaster Recovery. Le tecnologie che Oracle mette a disposizione della Pubblica Amministrazione consentono di implementare a tutti i livelli tali best practice e consentono di salvaguardare e proteggere nel tempo uno dei beni primari di una nazione: le informazioni.

Programma

  • [Intervengono] Le soluzioni Oracle per il Disaster Recovery e la Business Continuity nelle PA alla luce del nuovo CAD