29 maggio, mercoledì - pomeriggio

  • Cod. ws.54
  • 29/05/2013
  • 14:30 - 16:00
  • Stand 10A

Piano di Azione Disabilità della Cooperazione Italiana e buone pratiche realizzate

Le persone con disabilità nel mondo sono circa il 15% della popolazione mondiale e si stima che la maggior parte di esse viva nei Paesi in via di sviluppo.

Nel novembre 2010 la DGCS ha approvato il documento “Linee guida sulla Disabilità” che è stato redatto sulla base degli enunciati della Convenzione ONU sulle persone con disabilità del 2006. Le Linee Guida prevedevano la redazione di un Piano di Azione per la loro applicazione.

A tal fine è stato costituito nel 2011 il “Tavolo di Lavoro” MAE/DGCS - RIDS (Rete Italiana Disabilità e Sviluppo costituita da AIFO, DPI Italia Onlus, EducAid e FISH).

Il processo di redazione del Piano di Azione sulla disabilità della DGCS prevede il coinvolgimento di rappresentanti di istituzioni italiane, della cooperazione decentrata, della società civile, di centri di ricerca e del mondo accademico  riuniti in gruppi di lavoro tematici.

Sulla base delle Linee Guida su citate la Cooperazione Italiana ha realizzate delle buone pratiche. Si cita il progetto in Kosovo,  risultato di una complessa collaborazione fra le istituzioni nazionali a livello centrale e locale, le associazioni, le organizzazioni delle persone con disabilità  e le organizzazioni Internazionali che ha portato all’approvazione da parte del Governo del Kosovo del “National Disability Action Plan”. Il progetto prevede, tra l’altro,  la crescita delle competenze in ambito inclusivo nella municipalità di Gjilan realizzate attraverso la collaborazione del CCOMS su “International Classification of Functioning”.

Programma

  • Intervengono