28 maggio, giovedì - mattina

  • Cod. ps.25
  • 28/05/2015
  • 11:00 - 11:50

Progettazione di innovazione sociale sui territori e Startup

a cura di ASVI - Social Change

ASVI Social Change ha fortemente contribuito ad introdurre la ‘Social Innovation’ in Europa, ed è impegnata a ‘disseminarla’ anche sul versante operativo della progettazione. Quali sono le logiche dell’innovazione sociale applicate alla progettazione? In che modo costruire un progetto classificabile come ‘social innovation’, quali sono i ‘drivers’ di co-progettazione? Oltre gli approcci ‘top down’  e ‘bottom up’: come far si che la ‘co-progettazione’ sia efficace e non una perdita di tempo?

La qualità dei servizi, le linee europee sulla social innovation  e la riduzione del rischio portano inevitabilmente alla co-progettazione ed al co-design.
Ma affinchè si passi dagli slogan ‘co-co-co’ ai fatti progettuali, è necessario una gestione innovativa del ciclo di progetto, che strumenti istituzionali ed efficaci come il Project Cycle Management non garantiscono.
Visual Management, Progettazione ‘multistakeholders’, Prototipazione, Replicabilità, Scalabilità, Impatto, sono alcuni dei drivers di progettazione, mente CANVAS ed Approccio ‘Lean’ sono le metodologie che si vanno affermando.

Una sfida di ‘ridefinizione’ dei paradigmi progettuali anche divertente per il terzo settore più all’avanguardia  ed i giovani startupper a vocazione sociale, per imparare a:

  • conoscere concetti e termini della progettazione innovativa;
  • conoscere i drivers di analisi;
  • conoscere il BUSINESS MODEL CANVAS nella versione ‘ad impatto sociale’ proposta da ASVI Social Change.

Programma

  • Interviene