28 maggio, mercoledì - pomeriggio

  • Cod. ws.45
  • 28/05/2014
  • 15:30 - 17:30
  • Stand 05B

COVA: monitoraggio e valorizzazione dei beni archeologici minori

Il progetto COVA, sviluppato dallo spin off WSense, nasce per la valorizzazione dei monumenti minori, attraverso la ricostruzione virtuale del monumento con una tecnica fotografica semplice, economica, ma efficace che produce un modello tridimensionale.

La disponibilità dei modelli 3D è la premessa per realizzare visite interattive da remoto attraverso Internet o applicazioni di realtà aumentata che rendano la visita in situ più ricca ed avvincente.

COVA ha recentemente lanciato un progetto di crowdfunding sulla piattaforma Eppela relativa alla storica Salara di Bologna, antico magazzino del sale.

Al termine della campagna, che avrà la durata di 40 giorni, sarà rilasciato un modello di realtà virtuale e un’applicazione di realtà aumentata per la Salara di Bologna, la ricostruzione digitale dell’antico magazzino consentirà da un lato di monitorarne lo stato di conservazione e dall’altro ne restituirà la fruizione ad un pubblico più ampio, consentendo la valorizzazione dell’opera stessa.

Programma