28 maggio, giovedì - pomeriggio

  • Cod. co.52
  • 28/05/2015
  • 14:00 - 16:30

Smart siti. Strumenti e metodi dell'usabilità per le PA online

Un'interfaccia web facile da usare che permetta un accesso rapido e intuitivo alle informazioni e ai servizi online e' cruciale per assicurare a tutti i cittadini il diritto all'informazione. Il Gruppo di Lavoro per l'Usabilita' (GLU) del Dipartimento della funzione pubblica, operando su questa linea, ha realizzato per redattori web non esperti alcuni strumenti utili alla valutazione e al miglioramento dell'interazione degli utenti con le interfacce web: la procedura eGLU 2.1 per la realizzazione di test semplificati di usabilità; la versione per test su dispositivi mobile; le voci sull'usabilità dell'enciclopedia WikiPA; le linee guida per i requisiti di HCD nelle gare pubbliche. Il convegno, dando la parola ai coordinatori dei vari gruppi di lavoro del GLU, si propone di illustrare le possibilità d'uso di tali strumenti da parte dei redattori dei siti PA e di tutti gli addetti del settore. Nel corso del convegno verranno presentati alcuni dati statistici relativi ai test semplificati di usabilità svolti nei giorni precedenti del Forum negli stand delle PA che aderiscono all'iniziativa. Nella seconda sessione del convegno verrà inoltre realizzato un collegamento dal Laboratorio di usabilità dell'ISCOM (Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell'Informazione) del Ministero dello Sviluppo economico nel corso dello svolgimento di un test di usabilità su dispositivo mobile.

Programma

  • 15.00 - Introduce e modera

  • 15.15 - I test al Forum. L’iniziativa delle PA

  • 15.30 - eGLU 2.1. Il nuovo protocollo per realizzare test di usabilità semplificati

  • 15.45 - M come mobile. Il nuovo protocollo eGLU-M

  • 16.05 - Collegamento con l’Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell’Informazione (ISCOM) - Avvio di un test con eGLU-M

  • 16.10 - WikiPA. Condividere la conoscenza dell'usabilità in rete

  • 16.25 - Usabilità e User Experience nelle gare d’appalto. Linee guida per un processo Human-Centred Design (HCD)

  • 16.40 - Il test in diretta – ISCOM

  • 17.00 - Lo Stato del ragionamento

  • 17.10 - Conclusioni e dibattito